Parrocchia - Parrocchia ucraina Santissima Trinità

Vai ai contenuti

Menu principale:

Parrocchia

ITALIANO

CASERTA, NASCE LA PARROCCHIA UCRAINA DELLA "SANTISSIMA TRINITÀ"


         Domenica 22 Settembre 2013 si svolgerà Solenne Istituzione e riconoscimento di una Parrocchia vera e propria della cappella San Giovanni, annessa al Duomo di Caserta
         Che Caserta sia una città che, da molto tempo, accoglie persone di diverse etnie, lingue e culture, è visibile a tutti. Ed anche da un punto di vista religioso, ne abbiamo una percezione. Infatti la cappella di San Giovanni, annessa al Duomo, è, da anni, luogo di preghiera e culto per la comunità ucraina presente sul territorio.Da qui la spinta per il riconoscimento di una Parrocchia vera e propria che vedrà nella giornata di Domenica 22 Settembre, la sua Solenne Istituzione.
         Un evento storico che farà di Caserta la seconda parrocchia ucraina dopo quella di Roma. Secondo quanto previsto dal Diritto Canonico e dalle disposizioni dell’Erga migrantes caritas Christi: il Vescovo diocesano che” ha nella sua diocesi fedeli di rito diverso deve provvedere alle loro necessità spirituali sia mediante sacerdoti o parroci del medesimo rito, sia mediante un Vicario episcopale”.
         Pertanto qualora si proceda in tal senso: “tali Parrocchie faranno giuridicamente parte integrante della Diocesi latina, e i Parroci del medesimo rito saranno membri del Presbiterio diocesano del Vescovo latino”. Ebbene, sua Eccellenza Mons. Pietro Farina, Vescovo della città di Caserta, dopo aver sentito il Consiglio presbiteriale e il Consiglio episcopale della Diocesi, l’8 Luglio 2013 ha costituito la Parrocchia Personale della “Santissima Trinità” per i fedeli ucraini di rito bizantino dimoranti proprio nel territorio della Diocesi di Caserta.
         Così domenica alle 12e30, dopo il saluto del sindaco, dott. Pio Del Gaudio, e del Console Generale Ucraino, dott. Leonid Domaretsky, si celebrerà la divina liturgia in rito bizantino. Sarà il Vescovo ucraino di Roma, S.E.Rma Mons. Dionisio Lachovicz a presiedere la funzione e ad assistere alla lettura pubblica del decreto di erezione della Parrocchia da parte del Vicario Generale della Diocesi di Caserta, Mons. Antonio Pasquariello.
         La comunità religiosa ucraina potrà così continuare a pregare nella nuova sede, ubicata presso la Chiesa “Immacolata Concezione” in via San Carlo. Alle 15 è prevista, per concludere, la processione con tutti i partecipanti italiani ed ucraini che partirà dalla Chiesa di S. Antonio da Padova per giungere alla nuova Parrocchia. Sarà questa, quindi, un’ occasione per la città di Caserta per dare ulteriore segno concreto di accoglienza, apertura e comunione.

                                                                                                                                                                       http://www.ecodicaserta.it/

 
Torna ai contenuti | Torna al menu